Alcuni dei punti più affascinanti

1 - Girolata:

L’arenile del piccolo borgo di pescatori, dai fondali incantevoli e affacciato su un’ansa ben protetta dai venti, si può raggiungere a piedi (1 ora e 1/2 dal Col de la Croix), oppure prendendo il battello da Porto. Sul vicino promontorio si erge maestoso un forte genovese.

In luglio e agosto tutta la rada è affollata da vacanzieri e yacth. più affascinante in giugno o settembre quando il borgo è quasi immerso nella quiete

 

2 - Baia dell’Elbo:

circondata da rocce rosse, è una delle zone più belle della Riserva della Scandola, con fondali trasparenti ricchi di gorgonie e aragoste. Si arriva solo in barca vietati l’approdo, la pesca e l’ormeggio notturno.

 

3 - Galeria:

posta nel golfo che segna l’inizio dell’area protetta del parco regionale della Corsica, Galeria vanta grandi spiagge sabbiose proprio alla foce del fiume Fango.

 

4 - Baia di Crovani:

posta in un tratto di costa selvaggio tra calvi e galeria, la baia è di grande interesse, anche per le numerose costruzioni di archeologia industriale, legate ad una vecchia miniera abbandonata.

 

5 - Calvi:

Bassi fondali, acque trasparenti, lidi punteggiati da pini marittimi e panorama sulla cittadella e sul porticciolo: questi gli ingredienti del mare di Calvi. Tra la marina e la foce della Figarella la spiaggia raggiunge i 4 km di lunghezza una lunga lingua di sabbia fine e chiara delimitata da piccole dune protette da palizzate e ombreggiata da una pineta creata a fine ‘800 (all’epoca del risanamento delle paludi). Attrezzata e sorvegliata la spiaggia di Calvi è una delle più vivaci dell’isola, con piccoli ristoranti tipici e snack aperti fino al tramonto, musica e cocktail.

6 - Algajola:

Larga spiaggia sabbiosa, posizionata tra l’antica fortezza genovese e la spiaggia di Rindara.

Un buon vento da est la elegge regina dei windsurf.

 

7 - La Revellata:

La punta rocciosa della revellata ripara la spiaggia dal maestrale: le acque trasparenti e lisce danno l’impressione di uno specchio contornato dalla macchia mediterranea. Sotto il faro si trova una stazione di ricerca oceanografica, con laboratori, centro diving e vasche per lo studio di animali marini.

 

8 - Marine de Santambroggio:

In questa marina i contrafforti rocciosi degli scogli racchiudono due settori sabbiosi.

Alle sue spalle si trovano un godibile nucleo turistico con annesso porticciolo, centro immersioni e un campo da golf.

 

9 - Ile Rousse:

I suoi arenili, proprio in centro città, davanti ai caffè sul lungomare, sono tutti sabbiosi. Immergendosi al Naso di Ile Rousse si possono scorgere le gorgonie più belle dell’isola.

Alla spiaggia della Ginepraia si visita il musée de la Mer.

Le spiagge sono sorvegliate.

10 - Malfalco:

L’ansa della costa del Désert des Agriates è piacevole e solitaria, come la vicina spiaggetta di Trave.

Il silenzio si sposa qui con i profumi del mare e della macchia mediterranea.

Vi si arriva attraverso una lunga strada sterrata, che prende avvio da Bocca di Vezzu.

 

11 - Lotu

Sabbia chiara fine e acqua trasparente, con alle spalle il verde odoroso della macchia mediterranea.

Ci si arriva a piedi, da St. Florent, lungo il Cammino dei Doganieri (2 o 3 ore di cammino) oppure con il barcone dal porto di St. Florent.

 

12 - Da lì si può raggiungere la famosa spiaggia di Saleccia.

Dov'è

42°36'01.1"N 8°49'56.8"E

Rosmarina - Corsica

Casa vacanze in Corsica